Posizionamento Piano di Cottura

Quando si progetta una cucina e il relativo top, molta attenzione va posta al posizionamento del piano cottura; vanno infatti considerati i potenziali problemi derivanti dal calore.

📍 Una collocazione del piano cottura troppo arretrata (in prossimità dello schienale), ad esempio, può avvicinare eccessivamente le pentole grandi allo schienale stesso, con conseguente shock termico, che può fessurare lo schienale e propagarsi al top cucina, con medesimi effetti.

📍 Anche il posizionamento di elementi riscaldanti (es: stufe) vicino al top deve essere ben valutato, soprattutto quando si è in presenza di fori nelle vicinanze del bordo. Sono consigliati almeno 30 mm di distanza.

📍 Su top cucina da 12 mm non è consigliabile la creazione della gola da 7 mm, normalmente richiesta per i fuochi ad induzione.

Rispettando questi semplici principi tecnici, le rotture saranno scongiurate!

Scroll to Top